L’Harmony Super Charger

 

 

Nel 2005, questo dispositivo è stato creato per una casa automobilistica europea  per risolvere un grosso problema di una serie di vetture. 
Il concetto che ha dato origine all’Harmony Super Charger e agli altri dispositivi seguenti è: "Come possiamo ottimizzare il funzionamento da un punto centrale, invece di dover utilizzare molti Harmony Evolutions?" La soluzione è stata fare un processore più potente che può fare questo.
Anche se l’Harmony Super Charger ha risolto i problemi di stabilità, prestazioni, elettrosmog e degli effetti delle proporzioni interne sfavorevoli per la salute e la sicurezza umana, non è mai stato utilizzato su quel modello.
La ragione è molto semplice – le vetture sono costruite utilizzando la fisica di Newton del 17° secolo. La tecnologia Harmony è costruita utilizzando la fisica quantistica del 21° secolo. L'ufficio tecnico presso la casa automobilistica ha affermato semplicemente di non comprendere il funzionamento e quindi il dispositivo non è stato utilizzato. Il fatto che i test con il Super Charger abbiano risolto tutti i loro problemi non è stato nemmeno considerato.
Questo significa, che si arriva a usare un dispositivo che è, nella sua tecnologia, forse troppo avanzato anche per una grande casa automobilistica?

Vi è una differenza essenziale tra sistemi meccanici e biologici:
Un sistema biologico si auto-corregge, quello meccanico no.
Un sistema meccanico ha i suoi problemi permanentemente incorporati in esso, derivanti dalla costruzione e che non possono essere modificati significativamente.
Un sistema biologico richiede soltanto un impulso di correzione e il sistema, in sé, prende la correzione. Sarà poi amplificato e portato nell'architettura del sistema stesso, in cui si attiverà una riorganizzazione che porta a un funzionamento ottimizzato.

Un sistema meccanico non può farlo: non ha la capacità di auto-correggersi, quindi, se una macchina ha inefficienze incorporati in essa, tali inefficienze continueranno fino al giorno in cui la macchina cade a pezzi.

Applicando una correzione costante, si raggiungono facilmente aumenti ragguardevoli, di efficienza, durata e tutela ambientale del sistema meccanico.
Per applicare la correzione costante, è necessario un processore più potente.
L'Harmony Super Charger è il primo dispositivo che raggiunge tutti questi requisiti.
Nel corso di quasi un decennio, l'Harmony Super Charger ha dimostrato di essere uno strumento importante per migliorare l'efficienza dei dispositivi meccanici di tutti i tipi.


Naturalmente, le dimensioni e la massa della macchina determinano quale dei dispositivi Harmony ha la tecnologia più appropriata:


Per piccoli dispositivi - telefoni cellulari, cordless e simili – l’Harmony Mini è il dispositivo più adatto.


Per macchine fino a circa 12 kg di peso, compresi i dispositivi che fanno uso degli effetti del campo quantistico: come la macchina ABPA (Advanced Bio-Photon Analyzer) dal Dott. Sutherland - l'Harmony Evolution è la scelta giusta.


Per le macchine, compresi i veicoli stradali fino a circa 5 tonnellate di peso - il Super Charger è consigliato.


Per macchine più grandi, tra cui aerei fino a 80 tonnellate di peso – l’Home and Office-Harmonizer è il dispositivo più efficace.


Dispositivi per veicoli stradali oltre 5 tonnellate di peso sono in prova in questo periodo (maggio 2014)


La sua posizione
 
Se avete scelto la vostra posizione, è inoltre possibile visualizzare i contenuti basati sulla localizzazione del sito.
Novità

Harmony Eventi

  • La ricerca non ha portata risultati
  più...

Lettura consigliata
Tecnologia e le più recenti nozioni scientifiche sull'energia  più...

Harmony newsletter
  più...